QI COLDRERIO
Concorsi
2015

Il nuovo edificio della Casa Anziani si presenta come un volume compatto sviluppato su quattro livelli fuori terra, inserito nelle immediate vicinanze del costruito ad est della scuola elementare e della casa comunale. Esso ridefinisce così l’area pavimentata verso ovest, rafforzandone la qualità spaziale, e si pone come elemento limite e di collegamento verso il parco pubblico, preservandone l’area verde. La piazza, che si viene a creare ai piedi del nucleo, collega i diversi edifici, funge da area pavimentata per il gioco dei bambini ed invita all’entrata principale della casa anziani e a quella pedonale del parcheggio sotterraneo.

 

Il piano terra della casa anziani, posto ad un livello leggermente superiore rispetto alla piazza, si allarga creando uno zoccolo dalle forme più organiche, che si inserisce nel parco in modo naturale ed armonioso. In questo modo l’edificio diviene parte integrante del parco fondendosi con esso. Un generoso atrio, concepito e reinterpretato sotto forma di piazza, connette le diverse funzioni e favorisce le sinergie e l’integrazione fra le diverse attività. Lo zoccolo così progettato permette di distinguere la struttura del Centro Comunale Polivalente dalla Casa Anziani ed al contempo consente un chiaro collegamento fisico ed architettonico tra i diversi edifici, tra gli edifici ed il parco e tra il parco e le aree pavimentate esterne, favorendo l’utilizzo reciproco degli spazi e l’interscambio fra i diversi gruppi di utenti.

CP 158, 6805 Mezzovico
© pqh architetti